mercoledì 11 novembre 2015

...di tutti i regali...

- La nonna è andata in cielo –

Eravamo nel bagno piccolo, quello in cui c’era il profumo della schiuma da barba del papà. Mi tenevi in braccio, vicino alla finestra. Mi era venuto da guardare fuori, e il cielo era proprio lì.  Ricordo distintamente di aver pensato che doveva essere un bel posto e neanche tanto lontano, in fin dei conti.

Era stata la dolcezza seria e serena su cui avevi modulato la tua voce  a scavare un buco fondo dentro di me e le parole vi erano cadute come un seme. Ricordo che era entrato il papà, quella mattina la barba non se l’era fatta, e c’era stato un lungo abbraccio, che aveva annaffiato il seme.


Penso che di tutti i regali che la vita mi ha fatto questo sia stato il più prezioso. 

8 commenti:

  1. Emozionante e bello (parole riduttive, lo so...) come tu sola sai.
    Un abbraccio
    .g

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Bentornata .g! Un abbraccio a te e un grande grazie!

      Elimina
  2. Ho vissuto la stessa esperienza.
    Avevo 9 anni era io 1980.
    Era aprile e si avvicinava la Pasqua.
    Dovevo imparare una poesia a memoria; l'unica che non si voleva fissare nella mia mente "è risorto" risuonava il ritornello.
    Io nel bagno: salviette e tappetini rosa.
    Mia mamma che entra
    Questa notte è morta la nonna Irma.
    Io: NO, NON È VERO
    mia mamma che conferma la notizia
    Io la ri-nego
    Poi una lacrima sul viso di mia mamma e un abbraccio infinito
    Era morta la mia bis-nonna, la nonna dell'emozione delle preghiere, delle storie e del potere. Da allora ho una nonna sempre con me.....ma sempre sempre.....tanto da abitare ancora nella sua casa.

    RispondiElimina
  3. Il cielo è un posto bello dove andare a riposare.

    RispondiElimina
  4. mi commuove un bel po'...ma il pensiero che sia(no) in un posto bellissimo mi rasserena

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ed io ti ringrazio e ti abbraccio, Irene cara!

      Elimina