domenica 1 dicembre 2013

Oggi


E' per caso se nasciamo un certo giorno oppure un altro. Io però sono nata intorno a mezzogiorno e mi è sempre piaciuto raccontarmi che il caso abbia voluto assicurarsi che - per un prolungarsi delle cose o un accelerarsi degli eventi - non finissi per nascere il giorno prima o il giorno dopo. Mezzogiorno, per star sicuri. Perchè il caso ha voluto che io nascessi il giorno del trentesimo anniversario di nozze dei miei nonni.

Ho una bella foto di me coi miei nonni. E’ una foto in bianco e nero, scattata al matrimonio di mia sorella. E’ stato un giorno speciale, quello del matrimonio di mia sorella. Forse perché lei incarnava magistralmente e dolcemente l’archetipo della sposa, forse perché l’abito da sposo lo indossava l’amico di sempre. Forse perché la giornata era splendida, noi ci sentivamo tutti molto belli, abbastanza giovani e piuttosto propensi ad abbandonarci ad un raro giorno di gioia pura.

Tutto questo si vede, in questa foto in bianco e nero. Siamo in piedi, al centro del prato. Io sono in mezzo e tengo i nonni sottobraccio. Sorridiamo. Ho una gonna lunga mossa dall’aria e una messa in piega fantastica. Mia nonna ha un tailleur che le sta a pennello, i capelli splendenti e un fiore bianco appuntato sulla giacca. Mio nonno è dritto nel suo abito scuro e i baffi bianchi non gli celano il sorriso. Mia nonna guarda dritta in macchina, io guardo un po’ in alto, verso il cielo o altri ospiti, chissà. Mio nonno è un po’ girato, non guarda me, nè il fotografo, né il panorama. Mio nonno guarda lei.

Sono andata a controllare. In tutte le foto, mio nonno guarda sempre lei.

17 commenti:

  1. Lei la nonna o lei la nipote?
    bene, comunque :-)
    ml

    RispondiElimina
    Risposte
    1. La nonna, la nonna! Che è meglio.... :-)

      Elimina
  2. E comunque, buon compleanno anche se un po' in ritardo.

    RispondiElimina
  3. Oh... buon compleanno, cara Prish. In ritardo, credo, spero non troppo. Sei nata con la luce piena del giorno e direi che questo particolare ti si addice.
    Mio nonno nelle fotografie sta sempre di tre quarti, non so se era una posa per mostrare il lato migliore oppure - ora me lo suggerisci tu - per guardare nonna. Chissà.

    Un abbraccio.
    Pim

    RispondiElimina
  4. Oh... buon compleanno, cara Prish. In ritardo, credo, spero non troppo. Sei nata con la luce piena del giorno e direi che questo particolare ti si addice.
    Mio nonno nelle fotografie sta sempre di tre quarti, non so se era una posa per mostrare il lato migliore oppure - ora me lo suggerisci tu - per guardare nonna. Chissà.

    Un abbraccio.
    Pim

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Chissà!! son felice di averti messo questa 'pulce nell'orecchio' :-)

      Grazie per gli auguri e per il pensiero molto bello...la luce piena del giorni... sì, è vero....

      un abbraccio, Prish

      Elimina
  5. Mi è evnuta la pelle d'oca e il sorriso stampato in volto, a leggere. Un po' perchè ricordo quel giorno, un po' perchè fa stringere il cuore ciò che hai scritto :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. C'eri?? C'eri! :-)

      Grazie, a presto
      Prish

      Elimina
    2. c'ero, c'ero.... fino alle 23, perchè poi mi sono persa nel calderone alcolico =D

      Elimina
    3. C'ero anch'io e leggere questa cosa mi ha inumidito gli occhi....come quando ti parlo allo specchio e so che stai per dirmi una cosa ovvia (per te e per me ) ....mi piace leggere quello scrivi , sempre. Alle volte di più ;-))))

      Elimina
    4. :-) ora che ci penso... c'è un'altra foto, di quel giorno, che meriterebbe un post!

      Elimina
  6. Che meraviglia l'amore! E che meraviglia l'amore dei nonni...quello che davvero durava per sempre :)
    Un bacio, Prish

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ogni tanto, un po' di fiaba... :)
      grazie Irene, un bacio anche a te

      Elimina
  7. Anche io sono nata verso mezzogiorno, di sabato. Mia nonna, la mamma di mia mamma, per la seconda volta disse a mio padre che il sabato porta femmine (temo che abbia in realtà detto che non porta fortuna); forse anche per questo sono cresciuta un po' maschio, ma è più probabile perché mi è sempre piaciuto tanto il mio papà che forse quel giorno si è rassegnato a riversare su di me le attenzioni da figlio maschio che non ha mai avuto.
    Ho sempre interpretato il nascere verso mezzogiorno come un ottimo inizio.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Io in verità ho sentito dire che chi nasce verso mezzogiorno resta un 'dormiglione' e ... non son certo io quella giusta per smentire!!

      Elimina