lunedì 21 ottobre 2013

Rispondessero, almeno.

Certe volte sono gli alberi che corrono, ai lati dei finestrini. E noi, fermi, li salutiamo con la mano. Imperterriti.
 
 
 
 

10 commenti:

  1. Viaggi del tempo immobile (R.Vecchioni)
    ...Così, un mio collegamento mentale!...

    RispondiElimina
  2. C'entra pure il moto relativo (argomento di fisica sul quale taccio per evitare figuracce) e pure il movimento stroboscopico di Wertheimer (psicologia gestaltista, divertente ma lungo da spiegare). Insomma, quanto mondo racchiuso in due piccole frasi...

    RispondiElimina
  3. eh eh... Wertheimer, Vecchioni.... quante cose 'sappiamo' eppure c'è chi, come me, imperterrito li saluta! ;-)

    vero, cari Irene e Pim?!
    Prish

    RispondiElimina
  4. Le citazioni più belle sono quelle che non sappiamo di fare... :-)

    RispondiElimina
  5. Corrono troppo veloci per potersi fermare a salutare. Chissa' dove andranno cosi' di fretta, loro!
    ml

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Dici che rischiano di perdere il treno?? :-)

      Elimina
  6. Risposte
    1. Di invitarli per un caffè non se ne parla!

      Elimina