giovedì 17 maggio 2007

Combatto contro i mulini a vento?

Oggi alla radio ho sentito un’intervista a  E.B. che ha appena pubblicato il suo secondo, dico secondo, romanzo. Nei 120 secondi dell’intervista radiofonica è riuscita a infilare un “a noi ci piace” e un “c’hanno ragione chi dice che..”.


D’altra parte la grammatica nelle scuole non si insegna più. E forse c’hanno ragione loro.

16 commenti:

  1. E no che non hanno ragione loro. E forse noi possiamo dimostrarlo


    Hasta la palabra siempre


    Mont

    RispondiElimina
  2. ohibò, cotal erroneo et reiterato (ab)uso di pronomi et particule lessicali variegate mi raggrinzisce la pelle anzichenò. Ma, con sagacia et argutia, i latini dissero: melius est abundare quam deficere. Io dico: melius est tacere quam deficente parere... et ora mi taccio!!

    RispondiElimina
  3. il commento di kincob è imbattibile...Prish devo mettere il sogno nel cassetto o devo imparare a scrivere e parlare così ?!?!?

    Ciao ciao :-)

    Irene

    RispondiElimina
  4. Ma chi è sto fenomeno?

    E.B.? dai dicci il nome!

    Paura della netiquette? :-)

    Anch'io oggi ho messo all'indice un personaggio pubblico, molto importante, ma che forse è a un livello ancora inferiore.

    RispondiElimina
  5. Giusto Mont, avanti tutta!


    Kincob mi hai fatto fare proprio una bella risata ;)


    Irene no dai ti prego non farlo tieni duro!!


    Biz sei pazzo? se mi faccio dare il cartellino rosso anche da splinder dove la trovo una piattaforma che non mi metta al bando??

    Però... potrei fare un sondaggio... secondo voi chi è?? (ed incrocio le dita sperando che nessuno la conosca, almeno........)

    RispondiElimina
  6. Questi scrittori, queste scrittrici da piccoli, da piccole pensavano: 'Perché lèggere quando si può scrivere?' (Non ricordo l'autrice della notazione che virgoletto, ma era donna, simpatica e memorabile in ciò che scriveva.)

    RispondiElimina
  7. Ah, sfondi una porta aperta. Una collega, persona colta, ritenuta una fine intellettuale, scrive: "piano di evaquazione"...

    RispondiElimina
  8. grazie irene, grazie prish, mi taccio et arrossisco!!


    PS: a me son venute in mente due EB, ma una era una specie di attrice e l'altra ha presentato/elaborato programmi tv e scritto qualche canzone...

    RispondiElimina
  9. * ciao saette, in effetti...!


    *pim, evaquazione è fantastico! pensa che una volta un bidello scrisse questo cartello: "è vietato istruire l'ingresso della scuola" :)


    *kincob programmi tv direi di no, specie di attrice... cosa intendi??!

    RispondiElimina
  10. C'è 'sto sfizio grammaticale che tu racconti odiosissimo nell'ascoltarlo che abbreviando abbreviando non si arriva quasi più a capire da quale località/provincia/regione il sommo oratore arrivi. C'ho azzeccato o non c'ho ragione ?

    RispondiElimina
  11. mi riferivo a eleonora brigliadori. sinceramente non so cosa abbia fatto nella sua vita, però almeno un paio di film credo di sì...

    RispondiElimina
  12. *Guizzo: slang? mah... la signora in questione non mi sembrava neppure troppo "giovanile"!


    * kincob acqua acqua, niente Brigliadori


    *tristan: il problema della provenienza sarebbe il minore dei mali, ahimè..


    Ciao a tutti, Prish

    RispondiElimina
  13. Grande Mont, sposo in pieno il tuo slogan!

    RispondiElimina
  14. vabbè allora c'hai raggione tu

    RispondiElimina
  15. La grammatica è l'errore codificato. Un giorno questi errori saranno grammatica


    dragor (journal intime)

    RispondiElimina